Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'uso dei cookies ai fini di analisi statistica da parte nostra. Clicca su OK se sei d'accordo. Clicca qui per maggiori informazioni.
OK
Anonimo - 06/12/2014

E' veramente utile la donazione del solo plasma?

Da tempo desideravo diventare donatrice di sangue ma, in seguito alla visita e agli esami eseguiti, ho scoperto di poter donare solo il plasma, perchè sono anemica. Ho trovato articoli dove si diceva che il plasma viene usato di rado nelle trasfusioni...la mia donazione, quindi, è di fatto poco utile? Inoltre mi hanno detto che ci potrebbero essere delle reazioni allergiche o comunque dannose dovute all'introduzione di alcune sostanze (antocoagulanti e di altro tipo) durante la plasmaferesi. E', quindi, una procedura rischiosa? Posso donare considerando che negli ultimi mesi sono risultata positiva allo pseudomonas aeruginosa (per un'otite)?

RISPOSTA:
In Italia il fabbisogno di plasma è coperto per circa il 70-75% mentre il fabbisogno di globuli rossi è sostanzialmente coperto per il 100%. Pertanto la donazione di plasma NON è una donazione di serie B, bensì una donazione che comporta un certo impegno in termini di tempo e di disponibilità da parte dei donatori ai fini della copertura del fabbisogno nazionale, quindi ben vengano le donazioni di plasma! Per quanto attiene la possibilità di reazioni allergiche all'uso degli anticoagulanti, necessari per mantenere i circuiti pervii, la loro insorgenza è possibile, in analogia con la somministrazione dei farmaci, sebbene tali casi siano rarissimi. Infine l'uso di queste sostanze può determinare l'insorgenza di lievi disturbi in corso di donazione (in genere lievissimi formicolii periorali), disturbi molto facilmente controllabili e risolvibili da parte del personale addetto alla raccolta. La positività per pseudomonas può non avere alcuna influenza per la donazione, specialmente se la sintomatologia e la patologia acuta si è nel frattempo risolta.

Sei un medico?

Vuoi rispondere anche tu al quesito?

Iscriviti ora!

Dizionario

Hai qualche dubbio su un termine o un significato? Consulta il nostro dizionario medico online. Clicca sulla lettera corrispondente all'iniziale del termine che cerchi.

Come usare questo modulo

  • SEI IL PAZIENTE CHE HA FATTO QUESTA DOMANDA?
    Puoi leggere la risposta e replicare, se vuoi. Ricordati però di fare il login prima.
  • SEI IL MEDICO CHE HA RISPOSTO A QUESTA DOMANDA?
    Utilizza il modulo per replicare, aggiungere, integrare la tua risposta precedente.
  • SEI UN ALTRO MEDICO E VUOI AGGIUNGERE LA TUA OPINIONE?
    Fai il login e aggiungi le tue considerazioni utilizzando il modulo qui accanto.

SIMTI Società Italiana di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia

 SIMTI Società Italiana di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia

Specializzazione: Ematologia


DISCLAIMER
I contenuti pubblicati su Chiedialmedico.it hanno scopo informativo e in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire il rapporto diretto con il proprio medico nonché la visita specialistica. Leggi le Linee Guida per l'uso dei consulti online. I contenuti medico-scientifici sono formulati e redatti gratuitamente dai professionisti iscritti e ne è vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

© 2014-2015 Chiedialmedico.it
è l'area di consulti medici on line di www.staibene.it Registrazione del Tribunale di Roma - no 12828 del 10/12/2005 - Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa no 324 del 12/8/2005 ed entrambi sono marchi registrati di Metabenessere S.r.l. Largo Luigi Antonelli 2, 00145 Roma - P.Iva 06004471006 - info@chiedialmedico.it - Tel e Fax: 06 59601145