Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'uso dei cookies ai fini di analisi statistica da parte nostra. Clicca su OK se sei d'accordo. Clicca qui per maggiori informazioni.
OK
Anonimo - 15/01/2015

Asportata la tiroide, sono ingrassata di 14 chili in soli due mesi. Perché?

Scrivo per mia sorella. Età 41 anni, tre anni fa le è stata asportata la tiroide. Dodici anni fa circa, ha sofferto di grave anoressia. Da circa 2 mesi il suo peso è aumentato di 14 kg, pur seguendo una dieta stabilita da una dietista. C'è scarsa diuresi, pur avendo la funzionalità renale regolare. Gli esami effettuati sono nella norma. Quasi tutti i nedici interpellati hanno fatto una diagnosi di obesità, mettendo in dubbio le dichiarazioni di mia sorella (premetto che vive ancora in famiglia e non ci sono segnali di tipo bulimico o di assunzione nacosta di cibo). Qual è la sua opinione?

RISPOSTA:
Deduco che sua sorella segua una terapia sostitutiva con ormoni tiroidei e che questa situazione sia sotto controllo. Per quanto riguarda l'aumento di peso è probabile che la dieta seguita da sua sorella non sia "equilibrata" da una adeguata attività fisica che permetta di "bruciare" le calorie in eccesso, che sono state certamente assunte se l'aumento di peso è avvenuto in soli due mesi. Nel definire obesità la situazione di sua sorella i colleghi non è che mettano in dubbio alcunchè, semplicemente fanno una diagnosi clinica.<br> Intanto suggerisco di chiedere ai vostri medici di verificare se la dieta seguita sia appropriata rispetto al dispendio energetico di sua sorella.<br>Tuttavia data la pregressa anoressia, è necessario con delicatezza affrontare la situazione con l'interessata magari avvalendosi dell'aiuto di uno specialista in disturbi del comportamento alimentare.

Sei un medico?

Vuoi rispondere anche tu al quesito?

Iscriviti ora!

Dizionario

Hai qualche dubbio su un termine o un significato? Consulta il nostro dizionario medico online. Clicca sulla lettera corrispondente all'iniziale del termine che cerchi.

Come usare questo modulo

  • SEI IL PAZIENTE CHE HA FATTO QUESTA DOMANDA?
    Puoi leggere la risposta e replicare, se vuoi. Ricordati però di fare il login prima.
  • SEI IL MEDICO CHE HA RISPOSTO A QUESTA DOMANDA?
    Utilizza il modulo per replicare, aggiungere, integrare la tua risposta precedente.
  • SEI UN ALTRO MEDICO E VUOI AGGIUNGERE LA TUA OPINIONE?
    Fai il login e aggiungi le tue considerazioni utilizzando il modulo qui accanto.

Prof. Renato Lauro

Prof. Renato Lauro

Specializzazione: Medicina interna


DISCLAIMER
I contenuti pubblicati su Chiedialmedico.it hanno scopo informativo e in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire il rapporto diretto con il proprio medico nonché la visita specialistica. Leggi le Linee Guida per l'uso dei consulti online. I contenuti medico-scientifici sono formulati e redatti gratuitamente dai professionisti iscritti e ne è vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

© 2014-2015 Chiedialmedico.it
è l'area di consulti medici on line di www.staibene.it Registrazione del Tribunale di Roma - no 12828 del 10/12/2005 - Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa no 324 del 12/8/2005 ed entrambi sono marchi registrati di Metabenessere S.r.l. Largo Luigi Antonelli 2, 00145 Roma - P.Iva 06004471006 - info@chiedialmedico.it - Tel e Fax: 06 59601145