Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'uso dei cookies ai fini di analisi statistica da parte nostra. Clicca su OK se sei d'accordo. Clicca qui per maggiori informazioni.
OK
giosecco - 30/01/2017

dispepsia da anni

non sto bene dal 2012, dopo un episodio ancora da capire, di vomito acido e chiaro e diarrea in contemporanea tutto all\'improvviso una mattina. sono un ragazzo di 27 anni, dopo questo episodio mi è stato diagnosticato reflusso e SIBO, in un mese persi 10 kg (arrivai a 52), il reflusso col tempo e le varie cure si è affievolito, ora ho sporadici momenti di reflussi acidi. La SIBO l\'ho trattata anni fa con un ciclo di normix, ne avrei dovuti fare tre, smessi per pesante diarrea liquida. in questi anni sono stato abbastanza bene con levopraid, ora smesso perchè non mi aiutava più, ora sotto consiglio del medico sto prendendo peridon (già preso anni fa) ad ogni pasto e dovrei iniziare Lexyl e ho rifatto la cura per la SIBO dopo una visita gastro, dopo un ciclo va meglio perchè ho feci più asciutte e da 47 kg sono passato a 48. feci anche gastroscopia con esito di modesta flogosi gastrica e duodenale e abbondante reflusso biliare duodeno-gastro-esofageo. voglio stare bene, non ne posso più!

RISPOSTA:
Gent.mo utente, la storia da lei riportata è usuale e la durata dei disturbi dispeptici è sempre assai lunga; per tale motivo è importante che lei sia seguito in un Centro Gastroenterologico dedicato proprio a tale patologia, come è anche fondamentale la costanza del paziente a seguire terapie e visite di controllo. Le suggerisco di affifdarsi ad uno di tali Centri. E' altresì impossibile la gestione di tale patologia senza vedere il paziente (cioè con gestione "online)

giosecco (22/02/2015)
Gent.mo per la risposta,mi saprebbe consigliare un Centro Gastroenterologico in Emilia oppure Lombardia?Ho delle novità sui miei sintomi,di mia iniziativa ho eseguito gli esami delle feci:hanno trovato dei leucociti(cosa significa?),presenza di alcune uova di ascaris lumbricoides,discreto numero di cristalli (cosa significa?),Campylobacter positivo.Questo parassita quanto può vivere nel corpo umano?e il batterio?le ultime analisi risalgono al 2015.ce l'ho da più di un anno con sintomi lievi?

Sei un medico?

Vuoi rispondere anche tu al quesito?

Iscriviti ora!

Dizionario

Hai qualche dubbio su un termine o un significato? Consulta il nostro dizionario medico online. Clicca sulla lettera corrispondente all'iniziale del termine che cerchi.

Come usare questo modulo

  • SEI IL PAZIENTE CHE HA FATTO QUESTA DOMANDA?
    Puoi leggere la risposta e replicare, se vuoi. Ricordati però di fare il login prima.
  • SEI IL MEDICO CHE HA RISPOSTO A QUESTA DOMANDA?
    Utilizza il modulo per replicare, aggiungere, integrare la tua risposta precedente.
  • SEI UN ALTRO MEDICO E VUOI AGGIUNGERE LA TUA OPINIONE?
    Fai il login e aggiungi le tue considerazioni utilizzando il modulo qui accanto.

Prof. Giovanni Addolorato

Prof. Giovanni Addolorato

Specializzazione: Gastroenterologia


DISCLAIMER
I contenuti pubblicati su Chiedialmedico.it hanno scopo informativo e in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire il rapporto diretto con il proprio medico nonché la visita specialistica. Leggi le Linee Guida per l'uso dei consulti online. I contenuti medico-scientifici sono formulati e redatti gratuitamente dai professionisti iscritti e ne è vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

© 2014-2015 Chiedialmedico.it
è l'area di consulti medici on line di www.staibene.it Registrazione del Tribunale di Roma - no 12828 del 10/12/2005 - Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa no 324 del 12/8/2005 ed entrambi sono marchi registrati di Metabenessere S.r.l. Largo Luigi Antonelli 2, 00145 Roma - P.Iva 06004471006 - info@chiedialmedico.it - Tel e Fax: 06 59601145